La Storia

Una fortezza di ricordi...nel cuore della Puglia
le maldive del salento

Racconta di signori e pirati, di acque da solcare e mura da difendere, di riti, sentimenti e tradizioni da rispettare. La storia di “Masseria Torre Luce” si affida ai ricordi della nobile famiglia “De Luce” e affonda le sue radici nel XVI secolo, quando minacciose si fanno le incursioni saracene sulle coste pugliesi.

Tra l’azzurro del mare e il verde degli alberi svetta l’alta torre fortificata, primo baluardo d’avvistamento contro nemici e briganti. Dalla sommità del campanile, l’allarme si amplifica ad ogni rintocco fino alle guarnigioni dell’Abbazia di S. Stefano e del Castello Carlo V di Monopoli.

Circondata da rigogliose campagne, “Masseria Torre Luce” dischiude la sua bellezza fra le grandi mura di cinta e consente l’accesso alla corte attraverso un arco principale. Da qui, con un salto nel tempo, si giunge al frantoio ipogeo, alle vecchie stalle, alle residenze sapientemente trasformate e alla cappella consacrata dedicata a Santa Lucia e San Vito.

Carezzando le pietre più antiche, si scoprono i segreti della meravigliosa terra di Puglia. Grazie alla sua posizione privilegiata, “Masseria Torre Luce” illumina i tesori della regione, dalle spiagge del Capitolo alle Grotte di Castellana, dai trulli di Alberobello ai sapori della Valle d’Itria.

Passato e presente si mescolano come in un quadro dai colori brillanti. Sullo sfondo un futuro ancora tutto da immaginare: siete pronti a sognare insieme a noi?

case vacanza puglia

Arco

Una porta sempre aperta verso la delicata atmosfera della masseria fortificata.

bed and breakfast

Aranceto

Profumi intensi si spargono nell'aria e colorano d'arancio il verde intorno.

puglia mare

Campanile

Scandisce ancora ogni rintocco, oltre l’azzurro del mare, fino all’orizzonte.

b&b italia

Cappella

Ad impregnare le pietre i pensieri dei naviganti che qui giungevano per pregare Santa Lucia e San Vito.